Applausi a Vercelli per il mediometraggio realizzato dai giovani dell’Ipssar “G. Pastore” di Varallo

Genitori, News, progetti, Rassegna stampa, Studenti    0 Commenti     29/01/2016

Nell’ambito del Piano nazionale contro il bullismo promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, anche l’Istituto Professionale Alberghiero “Giulio Pastore” di Varallo ha partecipato al progetto promosso nell’ambito delle attività della rete vercellese antiviolenza. L’evento conclusivo di questo percorso didattico dal titolo “Io ti rispetto!” si è svolto venerdì 23 novembre presso il teatro Civico di Vercelli gremito per l’occasione. Una data che non è stata scelta a caso perché proprio in quel giorno ricorreva la “Giornata contro la violenza sulle donne 2018”. In questa cornice, alla presenza delle Autorità, del Dirigente Scolastico Alberto Lovatto, degli enti e degli altri Istituti che hanno sostenuto il progetto, è stato proiettato il mediometraggio “La storia di ogni piccola donna” interamente scritto, diretto e recitato dagli alunni dell’istituto varallese coinvolti nell’attività e coordinati dalla Professoressa Giulia Macrì. Nel video i ragazzi hanno voluto far riflettere su fenomeni di bullismo e cyberbullismo che rischiano di verificarsi non solo in compagnia di amici ma anche tra i banchi di scuola. Il video realizzato infatti racconta proprio di un amore nato all’alberghiero tra una giovane di prima e un ragazzo più grande.

Una relazione all’apparenza normale fino a che non iniziano a girare foto imbarazzanti della giovane che trasformano la sua vita in un vero e proprio incubo, fatto di violenze verbali e psicologiche da parte di un gruppo di studenti. Incubo che finisce quando la ragazza si convince a denunciare l’accaduto.  I protagonisti del progetto sono Greta La Spina e Giulia Di Francesco che hanno scritto il copione, co-diretto le riprese ed il montaggio e Andrea Godio il quale ha diretto le riprese ed egregiamente montato il video. Tra gli attori principali e gli studenti con ruoli diversi e fondamentali Elisa Montini, Giacomo Tarricone, Dylan D’Agostino, Maurizio Joisse, Andrea Tribbia, Maicol Bognetti, Simone Mussoi, Gabriele Cortese, Raffaele Guzzon, Nilo Pasturino, Andrea Lugani, Bryan Curella, Tantsift Iman, Cristiana Gallonetto, Asia Martelli, Cerey Erik, Albertoni Nicholas, Li Jun Hao, Elia Zerbini, Serena Palasciano, Virginia Savino, Federico Zani, Noemi Sampietro, Laura Cavalli e Marco Martinazzo.

I giovani hanno saputo mettersi in gioco con curiosità, intraprendenza e spirito inclusivo, collaborando tra loro con disinvoltura e riuscendo così a realizzare un bellissimo e significativo mediometraggio che è stato applaudito da tutti i presenti in sala. Hanno partecipato all’iniziativa anche gli Istituti Cavour, Lanino e Lagrangia.

Torna all'inizio dei contenuti